Il traditore: il film su Tommaso Buscetta

Siete pronti a vedere sul grande schermo la storia di Tommaso Buscetta e di come si è messo contro la mafia? Per chi non conosce bene la storia rimarrà meravigliato nel sentire questo nome e penserà di non sapere di cosa andremo a parlare. Tommaso Buscetta è ricordato come il grande pentito di Cosa Nostra, il boss dei due mondi che, dopo aver visto la sua famiglia sterminata per mano di Totò Riina e dei corleonesi, decide di iniziare a collaborare con la giustizia. Questa storia è stata messa sulla pellicola, i lavori sono iniziati nel settembre del 2017 e vedranno l’uscita del film a maggio.

Leggi anche: Film sulla mafia: 11 titoli da vedere a scuola

Il traditore, film su Buscetta: la data di uscita

La storia del grande pentito è la storia di un uomo che, pur avendo fatto del male a molte persone, arriva ad un momento della sua vita in cui decide di andare contro quell’organizzazione di cui ha fatto parte per tanto tempo e che gli ha anche portato via tutta la sua famiglia. Tommaso Buscetta è considerato il traditore perché ha deciso di parlare con il giudice Giovanni Falcone tradendo, di fatto, l’eterno voto fatto a Cosa Nostra. Il film, come vi abbiamo anticipato, ha iniziato a vedere la luce da settembre 2017 e arriverà nelle sale il 23 maggio, proprio il giorno dell’anniversario della strage di Capaci.

Film il traditore: la trama

Nei primi anni ’80 si assiste ad una vera e propria faida tra i boss della mafia siciliana per il controllo sul traffico della droga. Tommaso Buscetta, denominato il “boss dei due mondi”, lascia l’Italia per nascondersi in Brasile e da lontano, assiste impotente all’assassinio di due suoi figli e del fratello a Palermo temendo di essere il prossimo. Arrestato ed estradato in Italia dalla polizia brasiliana, Buscetta prende una decisione che cambierà tutto per la mafia: decide di incontrare il giudice Giovanni Falcone e tradire l’eterno voto fatto a Cosa Nostra.

Il traditore: trailer

Il boss dei due mondi, il grande pentito che decise di collaborare con i giudici Falcone e Borsellino, nel film Il Traditore è interpretato da Pierfrancesco Favino, e nel cast sono presenti anche Maria Fernanda Cândido, Fabrizio Ferracane, Fausto Russo Alesi, Luigi Lo Cascio distribuito, dalla 01Distribution. Siamo stati abituati a vedere Favino in film comici, drammatici e siamo davvero curiosi di sapere come se la caverà nei panni del boss Buscetta; la regia è di Marco Bellocchio e il film è candidato al Festival di Cannes. Nel trailer è possibile vedere qualche scena in cui Buscetta ha un colloquio con il giudice Falcone e poi mentre testimonia contro i corleonesi.

Non perderti: Il traditore: Il film di Bellocchio al Festival di Cannes