Come viaggiare sicuri? La guida

Organizzare un bel viaggio è di certo un modo per conoscere un luogo totalmente diverso da quello in cui viviamo, un’esperienza che ci arricchisce e ci fa ritornare a casa con un bagaglio di conoscenze maggiori rispetto alla partenza. Prima di partire è necessario prepararsi nel modo più dettagliato possibile, informandosi sui posti da visitare, sulle usanze del Paese e su come trascorrere una vacanza davvero piacevole. Oltre a ciò bisogna anche prepararsi per viaggiare in assoluta sicurezza, così da evitare spiacevoli inconvenienti e rischiare di rovinarsi la vacanza. Ecco allora una serie di consigli su come viaggiare sicuri in tutto il mondo!

Non perdere: Viaggiare sicuri: i paesi da evitare secondo la Farnesina

Viaggiare sicuri, consigli utili

Pronto allora? Prima di partire non basta solo prenotare volo e hotel e decidere cosa infilare in valigia. Bisogna anche fare molta attenzione ad una serie di cose e informarsi bene su paese che si andrà a visitare. Ecco qualche consiglio utile.

Controlla il sito Viaggiaresicuri della Farnesina

Sul portale Viaggiaresicuri.it il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale mette a disposizione di tutti gli utenti informazioni utili circa la sicurezza in ogni Paese del mondo. Basta selezionare il Paese che intendi visitare e troverai tutte le informazioni che ti servono. In particolare, saprai con certezza se è in caso di visitare o meno quel determinato luogo e quali sono le zone assolutamente da evitare. Inoltre, ci sono consigli sui vaccini da effettuare, quali sono le condizioni del visto e il numero dell’ambasciata. Troverai anche informazioni sulle usanze del paese, così che potrai rispettarle per non avere problemi durante il soggiorno.

Fai le vaccinazioni e un’assicurazione di viaggio

Se hai intenzione di partire per un lungo viaggio fai dei controlli sul tuo stato di salute ed effettua le vaccinazioni obbligatorie. Inoltre, stipula un’assicurazione di viaggio che ti consenta di avere assistenza sanitaria e che copra la responsabilità civile.

Registrati sul portale Dovesiamonelmondo

Si tratta di un altro servizio offerto dalla Farnesina. Su questo sito puoi registrare il tuo viaggio e, nel caso di calamità naturali o altri problemi, potrai ricevere assistenza dal Ministero.

Metti al sicuro contanti e carte di credito

Per stare tranquillo, metti i contanti i due portafogli diversi: potrai usare quello con pochi contanti e tenere bene al sicuro l’altro insieme alla carta di credito. Anzi, è consigliabile portare due carte di credito e tenerle separate, così da averne una nel caso in cui dovessi perdere l’altra. Inoltre,  evita di portare oggetti di valore in viaggio, in particolare orologi, collane e anelli troppo vistosi che potrebbero attirare l’attenzione di criminali.

Salva i documenti online

E se dovessero rubarti i documenti? Non è facile stare all’estero senza documenti di riconoscimento, per cui prima di partire t consigliamo di salvare carta d’identità, passaporto, tessera sanitaria e carte di credito online, magari su Google Drive, Dropbox o iCloud.

Occhio ai bagagli

Viaggia sempre con due bagagli: uno più grande dove metterai tutto quello che ti serve, e uno zainetto più piccolo, dove metterai tutte le cose di valore come soldi, documenti e cellulare. Tieni sempre davanti a te lo zaino piccolo, soprattutto sui mezzi pubblici o nelle zone affollate.

Attenzione a truffe e alle usanze del posto

I turisti sono il bersaglio preferito di truffatori e scippatori, quindi se qualcuno si avvicina e ti chiede di seguirlo o sembra farti domande strane, fingi di non capire e non dare retta. Se ti capita di essere rapinato, il consiglio è quello di non inseguire il rapinatore, in quanto potresti beccarti una coltellata o un colpo di pistola. Infine, attenzione alle usanze del posto e alle leggi in vigore, in particolare all’uso di alcol o ad atteggiamenti che potrebbero risultare inadeguati e farti incorrere quindi in situazioni davvero spiacevoli.

Attenzione all’acqua

Evita di bere acqua dal rubinetto perché in alcune parti del mondo non è potabile: per sicurezza, bevi acqua imbottigliata o, se la gente del luogo dice che è potabile, puoi portare con te una borraccia con il filtro e risparmiare un po’ di soldi.

Scopri anche: