Notte di San Lorenzo: cosa fare

Il 10 agosto, come ogni anno è notte di San Lorenzo, una serata perfetta per stare in spiaggia o sul prato per osservare le stelle cadenti ed esprimere un desiderio. Quello della spiaggia è un grande classico: portate con voi un asciugamano, sdraiatevi in spiaggia e osservate il cielo stellato nel buio totale, con il rumore delle onde del mare. Ma scopriamo insieme dove andare in alternativa!

Notte di San Lorenzo: 5 posti in Italia dove vedere le stelle cadenti

Notte di San Lorenzo: dove andare

Generalmente dovete trovare dei luoghi che siano più al buio possibile, in cui l’unica luce visibile sia quella emessa dai corpi celesti. Spegnete i cellulari, sdraiatevi e osservate il cielo: puntando gli occhi soprattutto verso Nord-Est, da cui si pensa provengano le Perseidi, sarà facile vedere le stelle cadenti! Ora vi consigliamo 5 posti in Italia dove vederle al meglio!

Leggi anche:

Notte di San Lorenzo: 5 posti in Italia dove vedere le stelle cadenti

Solitamente è consigliato andare in un osservatorio astronomico, visto che si tratta del luogo migliore da cui poter vedere le stelle cadenti. Nel nostro Paese ne esistono davvero tanti e per l’occasione alcuni resteranno aperti proprio durante questa notte speciale. Noi ve ne elenchiamo cinque sparsi in tutta Italia:

  1. Osservatorio Astronomico Monte Baldo (Verona)
  2. Osservatorio Astronomico di Roma
  3. Planetario di Milano Ulrico Hoepli:
  4. Osservatorio Max Valier sulle Dolomiti (Val d’Ega, Bolzano)
  5. Osservatorio di Bologna

Ricordiamo comunque che questo fenomeno si concentra dal 17 luglio al 26 agosto e la notte più fortunata dovrebbe essere quella tra l’11 e il 12 agosto. Oltre al 10 agosto, quindi avete più di un’opportunità di vedere le stelle cadenti!