Come arrivare al Taj Mahal e tutte le altre info

Se avete intenzione di fare un viaggio nella bella e lontana India, non dovete assolutamente mancare la tappa a Taj Majal, uno dei siti più belli ed emozionanti dell’India. Si trova nella città di Agra, è un mausoleo moghul costruito dall’imperatore Shah Jahan in memoria della sua seconda moglie Mumtaz Mahal morta per dare alla luce il loro quattordicesimo figlio e che lo fece sprofondare in un profondo dolore. Il Taj Mahal è un sito UNESCO appartenente alla città di Agra che vanta la presenza di altri due siti UNESCO che sono la fortezza di Agra e la città di Fathepur Sikri che si trova accanto. Oltre a questi siti, altri edifici e tombe rappresentano e rispecchiano Agra come capitale dell’impero Mughal. Dopo questi brevi cenni storici, diamo un’occhiata a come arrivare e agli orari per visitarlo.

Taj Mahal: come arrivare

La prima domanda, che ci si pone quando si vuole fare una viaggio e visitare i posti caratteristici, è come arrivare? Per raggiungere il mausoleo di Taj Mahal avete diverse possibilità:

  • In aereo: è il modo più veloce per raggiungere qualsiasi posto, Agra ha il suo aeroporto a 7 km dal centro della città, inoltre la Indian Airlines copre la zona di Agra con diversi voli al giorno.
  • In treno: Agra è ben collegato con il resto del paese da una rete ferroviaria molto efficiente e, da Agra, partono diversi bus diretti verso importanti città dell’India.
  • Trasporto locale: giunti ad Agra, per raggiungere il Taj, potrete usufruire di taxi, risciò o biciclette che vi condurranno direttamente a destinazione.

Se volete avere notizie più dettagliate sui treni, le partenze, gli orari e le modalità di viaggio potete collegarvi al sito ufficiale www.indianrail.gov.in; non avete scuse, potrete organizzare il vostro viaggio in India nel minimo dettaglio e con il minimo sforzo. Ora vediamo gli orari.

Taj Mahal: gli orari per visitarlo

Negli ultimi anni la crescita dell’inquinamento atmosferico ha destato molta preoccupazione in quanto pone gravi rischi per il mantenimento del bianco originale del mausoleo. Per evitare che il danno si possa verificare, tutta la zona circostante il Taj Mahal nel cuore di Agra è chiusa ai veicoli più inquinanti. Arrivati ad Agra, infatti, raggiungerete il sito a piedi o con i riskshaw, mezzi super ecologici. Il mausoleo si può visitare tutti i giorni, tranne il venerdì dalle 6 alle 19, il biglietto d’ingresso, per gli stranieri, ha il costo di 750 rupie, che corrispondono alle nostre 10 euro, mentre gli indiani pagano 7 rupie, ovvero 10 centesimi. Il mausoleo si visita a pieni nudi, è consigliabile quindi andarci o all’alba o al tramonto quando il bianco del marco acquista un fascino suggestivo e prende sfumature di rosa, rosso e blu e, soprattutto, evitate di trovare il marmo troppo caldo.

Potrebbero interessarti: