Oggi ricorre la Giornata mondiale dell’ambiente 2021. Cosa fare per aiutare il pianeta? Anche il più piccolo gesto, sappilo, può fare una grande differenza. La maggior parte dei danni all’ambiente deriva dal consumo: cosa consumiamo, quanto consumiamo e con quale frequenza lo facciamo. Dunque, è indispensabile partire proprio da qui. Ecco di seguito alcuni consigli pratici da fare diventare delle buone abitudini, piccoli passi per salvare il pianeta, insomma.

Leggi: Consigli per la Giornata della Terra 2021: salviamo il Pianeta

10 modi per aiutare il pianeta nel quale viviamo

“Cosa posso fare da casa per aiutare il mio pianeta?” Se questa è la domanda che ti assilla, sappi che le azioni che puoi intraprendere anche dalle mura domestiche sono diverse. Probabilmente non sono eclatanti, ma di sicuro sono utili.

10 modi per aiutare il pianeta

  1. Non comprare plastica monouso. Evita piatti e bicchieri di plastica, acquista una borraccia al posto delle bottigliette di acqua, porta con te una borsa della spesa riutilizzabile. Rendi questa un’abitudine e riduci del tutto l’acquisto settimanale delle bottiglie: così facendo, impedirai che 52 di queste vadano a finire dritte dritte nelle discariche e negli oceani.
  2. Compra a km 0 facendo acquisti biologici. Se ne hai la possibilità, acquista del cibo biologico fresco direttamente presso i coltivatori o i produttori locali. Oltre a sostenerli, ridurrai la tua impronta di carbonio e sosterrai la natura semplicemente grazie alle tue scelte alimentari.
  3. Riutilizza e ricicla. Come migliorare il mondo in cui viviamo? L’arte del riciclo è divertente, oltre che utile. Ridurre la quantità di roba che consumi ha i suoi vantaggi per il pianeta. Se, anche per ragioni etiche, è meglio evitare gli sprechi, il riutilizzo degli oggetti consente di risparmiare le risorse naturali e l’energia necessarie per produrne di nuovi. Senza sottovalutare la possibilità di poter mettere da parte un bel gruzzoletto.
  4. Pedala di più, guida di meno. Ovvero, riduci la tua impronta di carbonio. Nei tuoi spostamenti brevi opta per una bella camminata o per la bicicletta. Puoi anche condividere l’auto con un collega o optare per i mezzi pubblici.
  5. Fai volontariato per un’organizzazione faunistica o ambientale. Molti lo sottovalutano, ma il volontariato in tale ambito costituisce un’esperienza utile per sensibilizzare non solo se stessi, ma anche chi ci sta intorno.
  6. Risparmia l’acqua. Le strade in questo caso sono tantissime: quando ti lavi i denti, chiudi il rubinetto mentre li spazzoli. Prepari la pasta a pranzo? Non buttare l’acqua nello scarico: usala per innaffiare le tue piante (ovviamente quando si sarà raffreddata).
  7. Usa lampadine a lunga durata: le lampadine a risparmio energetico riducono le emissioni di gas serra.
  8. Pianta un albero: oltre a regalarci cibo come la frutta, gli alberi forniscono ossigeno. Aiutano a risparmiare energia, a pulire l’aria e a combattere il cambiamento climatico. Se hai spazio, piantalo nel tuo giardino, o magari fallo piantare a tuo nonno nell’orto di famiglia.
  9. Fai la raccolta differenziata. Come salvare il pianeta dall’inquinamento? Probabilmente sarebbe dovuto essere il primo punto di questa lista, ma specificare quanto differenziare i rifiuti sia indispensabile, è proprio il nodo quella questione.
  10. Ottimizza il riscaldamento di casa evitando di tenerlo acceso quando non ci sei o oltre il suo effettivo bisogno. Non è necessario stare a maniche corte in salotto in pieno inverno. Tieni conto che la temperatura ideale non dovrebbe superare i 20°.

Leggi: