Elezioni 2018: seggi elettorali nelle scuole

Manca poco più di una settimana alla Elezioni Politiche del 4 Marzo e moltissimi istituti scolastici si accingono ad ospitare i seggi elettorali. Nelle scuole italiane verranno collocate delle cabine o delle postazioni in cui l’elettore potrà apporre in segreto il proprio voto su di un’apposita scheda che successivamente inserirà pubblicamente in un’urna. Per ogni seggio elettorale è prevista in modo obbligatorio la presenza di un presidente, un segretario e quattro scrutatori che avranno il compito di gestire tutte le operazioni, dal voto allo scrutinio finale. Siete pronti?

Leggi anche:

Elezioni 2018: scuole chiuse nelle principali città italiane

In tutta Italia migliaia di istituti scolastici sospenderanno le attività didattiche per ospitare i seggi elettorali. Ecco i link da consultare per essere informati sulle scuole chiuse nelle maggiori città italiane in occasione delle Elezioni del prossimo 4 Marzo:

  • Scuole chiuse per i seggi di Roma;
  • Scuole chiuse per i seggi di Milano;
  • Scuole chiuse per i seggi di Torino;
  • Scuole chiuse per i seggi di Napoli.

Elezioni 2018: giorni di chiusura delle scuole

Il Ministero dell’Istruzione ha inviato una circolare nelle scuole per comunicare i giorni di chiusura degli istituti che ospiteranno i seggi elettorali. Le Elezioni si svolgeranno domenica 4 Marzo dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e, quindi, le attività didattiche verranno sospese dal pomeriggio di venerdì 2 Marzo fino a martedì 6 Marzo escluso. Fanno eccezione le scuole del Lazio e della Lombardia in cui si terranno in contemporanea anche le Elezioni Regionali. Gli scrutini che  determineranno la scelta dei nuovi Consigli Regionali cominceranno subito dopo quelli delle Politiche, quindi dalle 14.00 di lunedì 5 Marzo. Per questo motivo tali edifici riprenderanno le attività didattiche con un giorno di ritardo, quindi mercoledì 7 Marzo.

Leggi anche: