Eurovision 2021, chi sono i favoriti? 39 paesi si stanno preparando a partecipare alla gara canora. Come saprà chi segue da anni il programma, 6 paesi accedono direttamente alla finale. Si tratta dei cosiddetti Big Five, ovvero le nazioni che hanno supportato economicamente l'”Unione europea di radiodiffusione”, più il Paese ospitante (quest’anno, I Paesi bassi). I restanti dovranno guadagnarsi l’accesso passando attraverso due semifinali. Iniziano, come è ovvio dedurre, le prime voci sui favoriti dell’edizione 2021.

Eurovision 2021, i favoriti

I bookmaker hanno individuato alcuni papabili vincitori. Tra questi c’è la Francia, rappresentata dalla cantante Barbara Pravi con la canzone “Voilà”. Barbara è stata votata nella maggior parte dei portali dedicati al Festival. Anche la Svizzera è tra i favoriti. Il paese, tra i fondatori del festival, prende da sempre molto sul serio la competizione. Sarà presente con il cantante Gjon’s Tears e la canzone “Tout l’univers”, che vuole infondere un messaggio di speranza in questi tempi particolarmente difficili, quello di non arrendersi e di essere forti.

Leggi: Eurovision 2021, dove vederlo in Tv ed in streaming

A rappresentare Malta, altra super favorita, è la cantante Destiny con “Je Me casse”, già vincitrice dell’edizione Junior nel 2015. Destiny è la canzone favorita in assoluto, al momento. Ma non scoraggiamoci, perché una speranza spetta anche all’Italia, attualmente al terzo posto delle classifiche dei portali dedicati. Saremo rappresentati dai Måneskin con “Zitti e buoni” (una curiosità, per poter partecipare all’Eurovision, la band ha dovuto eliminare le parolacce dal testo).

Eurovision, tabella dei pronostici

Chi finirà tra i primi 10 all’Eurovision Song Contest 2021? I bookmaker hanno predetto Malta, Francia, Italia… Ecco le prime 10 posizioni:

  1. Malta Destiny – Je Me Casse 76%
  2. Francia Barbara Pravi – Voilà 69%
  3. Italia Måneskin – Zitti e buoni 69%
  4. Svizzera Gjon’s Tears – Tout l’univers 68%
  5. Lituania The Roop – Discoteca 59%
  6. Svezia Tusse – Voices 55%
  7. Islanda Daði e Gagnamagnið – 10 Years 54%
  8. Bulgaria Victoria – Growing up is getting old 52%
  9. Cipro Elena Tsagrinou – El Diablo 51%
  10. Grecia Stefania – Last Dance 43%

Leggi anche: