The Last Czars in streaming: come vederlo

Dal 3 luglio 2019 su Netflix si può trovare The Last Czars, la docu-serie che sta avvincendo il pubblico americano e che racconta gli ultimi esponenti della dinastia Romanov, che hanno dominato la Russia imperiale fino all’ultimo zar Nicola II. La serie è quindi già disponibile per tutti gli abbonati alla famosa piattaforma di streaming.

The Last Czars in streaming: come vederlo

The Last Czars in streaming: trama

Nicola II Romanov sposa Alice Vittoria Elena Luisa Beatrice d’Assia e di Renania nel novembre del 1894. La moglie è conosciuta con il nome di Aleksandra, abbandona la fede protestante a favore di quella ortodossa. I due sono molto innamorati, anche se sembra molto strano a tutti, visto che al tempo tutti i matrimoni erano organizzati dalle famiglie quindi era impossibile trovare amore: insieme hanno 5 figli, quattro femmine (Olga, Tatiana, Maria e Anastasia) e un maschio, Aleksej. Quest’ultimo è molto amato dai suoi familiare, anche perché soffre di emofilia, una malattia congenita che causa un difetto nella coagulazione del sangue. La mamma confida nei metodi di guarigione di Rasputin, il quale diventerà una figura di spicco. Alla fine il ragazzo viene giustiziato insieme ai Romanov durante la guerra civile russa, sorta dopo la rivoluzione di febbraio del 1917.

Leggi anche:

The Last Czars in streaming: cast

La serie è interpretata da Robert Jack, Susanna Herbert e Ben Carwright e si concentra su quello che è successo alla famiglia anche attraverso interviste a storici. “Quando la Russia viene spazzata via agli inizi del XX secolo da uno sconvolgimento sociale, lo zar Nicola II resiste al cambiamento, scatenando una rivoluzione e mettendo fine a una dinastia”, si legge in una nota rilasciata da Netflix.