Tyrion Lannister: il nano più amato della serie

Tyrion Lannister è sicuramente uno dei personaggi più arguti de “Il Trono di Spade”. Il figlio più giovane di Tywin Lannister, nonostante i suoi nobili natali, ha dovuto combattere per sopravvivere e resistere ai soprusi di tutti. L’unica colpa che lo perseguita fin dalla nascita è il suo aspetto: Tyrion è infatti un nano con una testa sproporzionata rispetto al suo corpo. Non potendo resistere alle insidie dei Sette Regni facendo affidamento sulla forza dei muscoli, il folletto ha deciso di sfruttare l’enorme potenziale della sua mente diventando un arguto esperto di guerra ed amministrazione reale. Dopo aver eliminato suo padre ad Approdo del Re, Tyrion fugge nella Terra dei Draghi e riesce ad entrare nelle grazie di Daenerys Targaryen diventando il suo più affidabile consigliere.

Leggi anche:

Tyrion Lannister: spoiler e morte

Nonostante le gravissime peripezie affrontate nel corso della serie, Tyrion Lannister è riuscito sempre a salvarsi e a scampare da una morte certa. In attesa del lancio dell’ultima stagione, Peter Dinklage ha rilasciato delle dichiarazioni riguardo la morte del suo personaggio. Durante un’intervista l’attore si è lasciato ad andare a queste parole: “Finisce in modo meraviglioso per il mio personaggio, che sia tragico o non tragico”. Difficile interpretare una dichiarazione del genere, ma per molti fan la morte del folletto è da inserire nella lista delle scomparse eclatanti menzionate dalla produzione.

Tyrion Lannister: frasi e citazioni

Essendo un personaggio arguto e contemporaneamente molto ironico, Tyrion Lannister ha regalato ai suoi fan una lunga serie di citazioni memorabili:

  • Ti do un consiglio bastardo. Rammenta sempre chi sei. Gli altri lo faranno. Fanne la tua armatura e non potrà essere usata contro di te
  • I nani sono bastardi agli occhi dei loro padri
  • In sella ad un cavallo si è alti come gli altri
  • Mio fratello ha l’armatura e io ho la mia mente, e la mente dipende dai libri quanto la spada dall’affilatura
  • Verrà il giorno in cui sarai convinta di essere al sicuro, di essere felice, ma di colpo la tua gioia si trasformerà in cenere. E allora saprai che il debito sarà stato pagato
  • Se devi essere storpio, meglio essere uno storpio ricco
  • Non è facile essere sempre ubriaco. Lo farebbero tutti se fosse così facile
  • È il mio mestiere: bevo e conosco le cose