E’ stata pubblicata la classifica delle Migliori Business School d’Europa, che il Financial Times ha stilato sulla base delle prestazioni delle stesse incrociando diverse graduatorie pubblicate annualmente. E, per il quarto anno consecutivo, ad aggiudicarsi la prima posizione è l’HEC di Parigi. La classifica 2022 conferma che quella francese è la migliore scuola nella quale poter portare a termine la propria formazione manageriale. Possiamo ben dire che la Francia abbia sbaragliato la classifica: nella sola top 10 sono presenti ben quattro scuole francesi. E l’Italia? Come si è posizionata, e con quale università?

La classifica delle migliori Business School d’Europa

Anche il Regno Unito non è da meno. La London Business School (LBS) si è classificata come la seconda migliore in Europa, e la Saïd Business School dell’Università di Oxford è salita di una posizione fino al nono posto. Prima delle opportune considerazioni, ecco la classifica della top 10 seguita dalle successive 10 posizioni.

  1. HEC Parigi, Francia
  2. Scuola di affari di Londra, UK
  3. ESCP Business School, Francia
  4. SDA Bocconi School of Management, Italia
  5. Università di San Gallo, Svizzera
  6. Iese Business School, Spagna/Stati Uniti
  7. Edhec Business School, Francia
  8. ESMT, Berlino
  9. Essec Business School, Francia
  10. IE Business School, Spagna

Seguono poi l’International Institute for Management Development (IMD) della Svizzera, la EMLyon Business School (Francia), la WHU – Otto Beisheim School of Management (Germania), ed ancora la Rotterdam School of Management, l’Erasmus University Netherlands, la Insead (ancora Francia), la Warwick Business School, la Esade Business School (Spagna), la University of Cambridge: Judge, UK. Le ultime due posizioni della top 20 spettano rispettivamente all’Imperial College Business School, UK e alla Stockholm School of Economics, Svezia.

Si difende bene l’Italia, che si aggiudica una dignitosa quarta posizione con la Bocconi, proprio ai piedi del podio. Ciò che le è valso tale posizionamento di tutto rispetto è da riscontrate in fattori quali il ritorno sull’investimento per i diplomati e il loro progresso di carriera. Nonché l’esperienza internazionale che garantisce e i gradimento per i programmi e i servizi offerti.  Quello che salta subito all’occhio è che su 95 scuole facenti parte della classifica, ben 24 sono francesi, 18 si trovano nel Regno Unito e 8 in Germania.

Quali sono i criteri di valutazione

La classifica viene stilata valutando i risultati ottenuti dalle singole scuole europee in quattro ranking realizzati durante l’anno. E a questi criteri riserva la medesima percentuale, ovvero il 25%. Le categorie prese in esame sono: Master of Science in management, Mba, Master of business administration, Executive Mba e formazione manageriale.

Leggi anche: