Esami Terza Media

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Esami Terza Media: come si calcola il voto finale

ESAME TERZA MEDIA: COME CALCOLARE IL VOTO. Attualmente, ottenere il massimo dei voti all'Esame di Terza Media sembra essere molto più complicato di quanto si possa pensare: l'esame infatti è più articolato di quello della Maturità, per cui è necessario superare una serie di scogli (tra cui i Test Invalsi 2017) per raggiungere un punteggio alto. Tutto ciò perché la media è ottenuta attraverso una serie di valutazioni:

  • Voto di ammissione: la media dei voti ottenuti nelle singole materie (per saperne di più leggi Criteri di ammissione Esame terza media e Voto ammissione esame terza media: come si calcola?)
  • Valutazione delle tre prove scritte: i punteggi ottenuti nelle prove d'italiano, matematica e lingue
  • Valutazione delle due prove invalsi: il punteggio ottenuto nelle prove invalsi di italiano e matematica
  • Valutazione del colloquio orale: il voto dato dalla commissione alla prova orale

Scopriamo allora insieme come calcolare il voto dell'esame terza media tenendo in considerazione le prove d'esame e la media scolastica!

 

VOTO ESAME TERZA MEDIA. Il voto finale, espresso in decimi, è il risultato della media aritmetica tra il voto di ammissione e le sei prove d'esame. In sostanza, ha più peso il solo esame finale che il lavoro effettuato durante i tre anni scolastici! Ciò significa che, se un allievo viene ammesso all'Esame di Terza Media con 10, votazione attribuita dagli insegnanti che hanno avuto la possibilità di osservarlo e valutarlo nel corso del triennio, non è detto che il voto finale rimanga 10, ma potrebbe scendere anche di un paio di punti. Il problema sorge in particolare a causa delle Prove Invalsi, uguali per tutto il territorio nazionale, anche nella valutazione, la quale dunque non tiene conto dei diversi contesti scolastici e dei programmi svolti dalle singole scuole.
 

ESAME TERZA MEDIA: CALCOLO DEL VOTO. Il punteggio finale sarà espresso in decimi, con un numero intero, quindi il voto sarà arrotondato all'unità superiore per frazione pari o superiore a 0.5. Per esempio, se la media aritmetica risulta essere 7.6, il voto finale sarà 8; se invece la media risulta essere 7.4, il voto finale sarà 7.  Arrivare al massimo dei voti dunque significa fare un esame quasi perfetto, e riuscire ad ottenere una media di 9.5. Per quanto riguarda la lode invece, questa verrà assegnata a studenti particolarmente meritevoli, per decisione unanime della commissione.

Hai bisogno di aiuto e informazioni sull'esame? Iscriviti al gruppo: Terza Media che tragedia!

Commenti

Commenta Esami Terza Media: come si calcola il voto finale.
Utilizza FaceBook.