News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Simulazione Test Scienze della Formazione Primaria 2016: consigli per lo studio

TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2016: CONSIGLI PER LO STUDIO. Se vuoi frequentare il corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, come saprai, devi sostenere un test d’ingresso per le facoltà ad accesso programmato. A differenza di Medicina, Veterinaria e Architettura, però, la prova di scienze della formazione primaria – così come quella di professioni sanitarie - non è del tutto fissata a livello nazionale, ma i test sono elaborati dai singoli atenei che però devono seguire le indicazioni fornite dal Miur. Il bando del Miur per scienze della formazione primaria è stato pubblicato il 5 agosto, quindi finalmente sappiamo quando si svolgerà la prova (il 6 ottobre 2016 alle ore 11), quanti saranno i posti disponibili e la struttura della domande. In quest’articolo ti forniremo qualche prezioso consiglio  per arrivare preparatissimo al test d’ingresso 2016.

Ecco le risorse gratuite per tutti: Simulazioni test ingresso 2016

TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2016: I QUESITI. Il test d’ingresso di Scienze della Formazione Primaria è generalmente composto da 80 domande a risposta multipla con 4 opzioni di risposta e ha una durata di 150 minuti. Le domande della prova verteranno su:

  • competenza linguistica e ragionamento logico (40 quesiti).
  • cultura letteraria, storico-sociale e geografica (20 quesiti)
  • cultura matematica-scientifica (20)

Per quanto riguarda i punteggi, ogni risposta esatta vale 1 punto, mentre ogni risposta sbagliata o non data vale 0 punti.

Per approfondire: Test Scienze della Formazione Primaria 2016: cosa studiare
 

TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2016: COME STUDIARE. Per prepararsi al meglio al test di scienze della formazione primaria è necessario studiare e ripassare i programmi previsti, ma se segui alcuni trucchi e consigli potrai rendere il tuo studio più efficiente, meno dispersivo e quindi più veloce.

  1. Consulta i programmi di ogni materia: è il primo passo da compiere. Nel bando troverai nel dettaglio tutti gli argomenti, per cui consulta bene il programma da studiare contenuto nel bando 2016, e in particolare dai un'occhiata a quello dell'università in cui svolgerai il test. Le materie da studiare includono grammatica, letteratura italiana, matematica, storia, geografia e scienze.
  2. Dividi le materie e gli argomenti in più giorni. Fatti un programma per organizzare lo studio: inizia a ripassare una materia alla volta e suddividi gli argomenti giornalmente in base alla mole di studio e ai giorni che hai a disposizione per studiare.
  3. Fai degli schemi riassuntivi per le materie di studio.
  4. Allenati giornalmente (almeno 1-2 ore) ai quesiti di ragionamento logico e competenza linguistica. L’unico modo per familiarizzare con questo tipo di quesiti è l’allenamento!
  5. Esercitati con simulazioni e prove degli anni precedenti. A questo punto non ti resta che iniziare a esercitarti con le simulazioni e prove degli anni precedenti per familiarizzare con la tipologia di prova e valutarne la difficoltà. Cerca di svolgere i test nei tempi previsti dal Miur per la prova ufficiale e memorizza le domande e le risposte corrette: nel test d’ingresso 2016 potrai trovare domande simili o quasi uguali!

Per esercitarti:

TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2016: TUTTO SULLA PROVA. Pronto per il test di scienze della formazione primaria 2016? Non perderti tutte le nostre risorse:

Non perderti la guida completa per l'Iscrizione all'Università e scopri tutti i dettagli utili su come caìalcolare le tasse, gli esoneri previsti, la richiesta delle borse di studio e la documentazione necessaria per iscriversi.

 

Commenti

Commenta Simulazione Test Scienze della Formazione Primaria 2016: consigli per lo studio.
Utilizza FaceBook.