Test ingresso Architettura 2017: orari di convocazione e aule

I Test ingresso 2017 sono cominciati ieri con Medicina e dopo la prova di Veterinaria di oggi domani sarà la volta del Test di Architettura. E’ dunque tempo di pensare all’università, se tra voi c’è più di un aspirante architetto non perdete tutte le informazioni necessarie per il test d’ingresso alla facoltà a numero chiuso di architettura. E’ importante essere prontissimi per domani 7 settembre 2017 e fare attenzione all’orario, le aule e le sedi in cui si svolgeranno i test dopo aver ripassato tutti gli  argomenti e dopo esservi allenati svolgendo qualche simulazione. Le aule e gli orari di convocazione variano da ateneo ad ateneo, quindi è importante che siate bene informati. Per agevolarvi in questo, di seguito trovate tutte le informazioni orari, sedi e aule in cui avrà luogo il test in tutta Italia.

Subito dopo il test controlla domande e soluzioni:

Allenati con le simulazioni:

Test Architettura 2017: aule, sedi e orari

Tutte le università pubblicheranno sul proprio portale o all’interno di bando l’orario di convocazione la sede e le aule in cui saranno divisi i candidati; non vi resta che prendere appunti e segnare, in modo dettagliato, tutto quello che stiamo per dirvi. Iniziamo col dirvi che l’orario dell’inizio del test d’ingresso di architettura è fissato per le 11:00, ma vi dovrete presentare più o meno due ore prima in quanto dovrete essere identificati dagli atenei. Sarete in tanti, quindi vi divideranno in aule, mantenetevi aggiornati dal sito dell’ateneo in cui avete scelto di andare a sostenere il test, lì troverete tutte le informazioni. In attesa di ulteriori aggiornamenti, ecco le università presso cui si sosterrà: tenete d’occhio l’articolo, in quanto non appena avremo notizie aggiungeremo i link agli avvisi di ogni ateneo.

Test Architettura 2017: cosa portare e cosa studiare

Il giorno del test non dovete farvi trovare impreparati: portate con voi un documento di riconoscimento, la ricevuta di avvenuta registrazione sul sito Universitaly e la ricevuta del pagamento del contributo di presentazione, una penna, una bottiglia d’acqua e qualche snack per assicurarvi l’energia giusta per affrontare la prova e infine un orologio per cronometrarvi. Avrete 100 minuti per rispondere a 60 quesiti a risposta multipla; le domande verteranno su logica e cultura generale, disegno e rappresentazione, storia e matematica e fisica. In bocca al lupo e seguire i nostri consigli:

Non perderti: