Temptation Island Vip 2019: tutto sugli ascolti

La seconda edizione di Temptation Island Vip è partita ufficialmente il 9 settembre: quest’anno, per alcuni lunedì ci farà compagnia Alessia Marcuzzi, insieme al cast di coppie e tentatori che già iniziano ad incuriosire il grande pubblico. La prima puntata ci ha lasciati un po’ dubbiosi e sconcertati: come sapete bene, Ciro e Federica hanno dovuto abbandonare il programma in quanto non hanno rispettato il regolamento. In seguito all’episodio circolano indiscrezioni sulla nuova coppia che dovrebbe sostituire quella squalificata o addirittura Serena e Pago, mentre ancora, secondo altre voci, si sarebbero ritirati dal programma Er Faina e Sharon. Brancoliamo nel buio ma, in ogni caso, pare che sbarcheranno sull’isola Gabriele Pippo e Silvia Tirado, anche se qualcuno fa anche i nomi di Alex Belli e Delia Duran. Pettegolezzi a parte, il programma è cominciato e noi vogliamo sapere com’è andata anche riguardo agli ascolti: ecco i dati Auditel!

Non perdere: Temptation Island Vip 2019: diretta in streaming

Dati Auditel Prima puntata Temptation Island Vip 2019

Diciamo che i numeri non sono stati quelli sperati: 2.949.000 spettatori per un totale di 18,2% di share. Il risultato non è negativo, ma è deludente rispetto ai numeri dello scorso anno: 3.3449.000 telespettatori con 19,85% di share. Inoltre, va considerata anche la programmazione della rete concorrente che, con una replica de Il Commissario Montalbano, ha registrato ben 4.486 telespettatori con un totale di 21,3% share. In ogni caso, visti tutti i colpi di scena e il chiacchiericcio generato dalla sola prima puntata, c’è ancora una speranza di miglioramento. Probabilmente, il cast non ha attirato molto i telespettatori, tuttavia, visto il trambusto e i colpi di scena, ci sono diverse possibilità che dalle prossime puntate la situazione migliori.

Scopri anche: Temptation Island Vip 2019: location

Temptation Island Vip 2: news

Cosa succederà alle coppie rimaste in gara e a quelle che dovrebbero arrivare non lo sappiamo ancora! Tuttavia, se sei curioso non ti rimane che seguirci e monitorare i nostri articoli: