Mentre ci si prepara ad assistere alla 65esima edizione dell’Eurovision (quella del 2021 arriva dopo un anno di stop causa Covid), che ne dite di ripercorrere l’albo d’Oro per quello che riguarda la partecipazione dell’Italia alla competizione canora? Mahmood, Diodato, Toto Cotugno sono solo alcuni degli artisti che, nel corso degli anni si sono alternati sul palco del festival internazionale.

Concorso di canto organizzato dalla European Broadcasting Union (EBU), l’Eurovision si svolge una volta all’anno, oramai da ben 65, e viene ospitato dal paese vincitore dell’edizione precedente, quest’anno i Paesi Bassi. Si svolge in due semifinali seguite da un gran finale che tiene incollati milioni di fan agli schermi. Ecco, anno per anno, gli artisti italiani che vi hanno partecipato (in neretto abbiamo evidenziato i vincitori).

Leggi: Eurovision 2021, dove vederlo in Tv ed in streaming

Albo d’oro Eurovision, tutte le partecipazioni dell’Italia

In realtà non abbiamo vinto poi così tante volte, ma chi ci ha rappresentato sul palco ha sempre riscosso grande successo portando alto il nome dell’Italia all’Estero. Ecco tutti gli artisti, il titolo della relativa canzone e la posizione guadagnata.

  • 1956 – Franca Raimondi, Aprite le finestre, 8
  • 1956 – Tonina Torrielli, Amami se vuoi, 5
  • 1957 – Nunzio Gallo, Corde della mia chitarra, 6
  • 1958 -Domenico Modugno, Nel blu dipinto di blu, 3
  • 1959  – Domenico Modugno, Piove (Ciao ciao bambina), 7
  • 1960 – Renato Rascel, Romantica, 8
  • 1961 – Betty Curtis, Al di là, 5
  • 1962 – Claudio Villa, Addio, addio, 9
  • 1963 – Emilio Pericoli, Uno per tutte, 3
  • 1964 – Gigliola Cinquetti, Non ho l’età, 1
  • 1965 – Bobby Solo, Se piangi, se ridi, 5
  • 1966 – Domenico Modugno, Dio, come ti amo, 18
  • 1967 – Claudio Villa, Non andare più lontano, 11
  • 1968 – Sergio Endrigo, Marianne 10,
  • 1969 – Iva Zanicchi, Due grosse lacrime bianche 14,
  • 1970 – Gianni Morandi, Occhi di ragazza, 8,
  • 1971 – Massimo Ranieri, L’amore è un attimo, 5
  • 1972 – Nicola Di Bari, I giorni dell’arcobaleno, 6
  • 1973 – Massimo Ranieri, Chi sarà con te, 13
  • 1974 – Gigliola Cinquetti, Sì, 2
  • 1975 – Wess & Dori Ghezzi, Era, 3
  • 1976 – Albano e Romina, We’ll live it again, 7
  • 1977 – Mia Martini, Libera, 13
  • 1978 – Ricchi e Poveri, Questo amore, 12
  • 1979 – Matia Bazar, Raggio di luna, 15
  • 1980 – Alan Sorrenti, Non so che darei, 6
  • 1983 – Riccardo Fogli, Per Lucia, 11
  • 1984 – Alice e Franco Battiato, I treni di Tozeur, 5
  • 1985 – Albano e Romina, Magic oh magic, 7
  • 1987 -Raf e Umberto Tozzi, Gente di mare, 3
  • 1988 – Luca Barbarossa, Ti scrivo (Vivo), 13
  • 1989 – Anna Oxa e Fausto Leali, Avrei voluto, 9
  • 1990 – Toto Cutugno, Insieme: 1992, 1 
  • 1991 – Peppino Di Capri, Come è ddoce ‘o mare, 7
  • 1992 – Mia Martini, Rapsodia, 4
  • 1993 – Enrico Ruggeri, Sole d’Europa, 12
  • 1997 – Jalisse, Fiumi di parole, 4
  • 2011 – Raphael Gualazzi, Madness of love, 2
  • 2012 – Nina Zilli, L’amore è femmina (Out of love), 9
  • 2013 -Marco Mengoni, L’essenziale, 7
  • 2014 – Emma, La mia città, 21
  • 2015 – Il Volo, Grande Amore, 3
  • 2016 – Francesca Michielin, Nessun grado di separazione, 16
  • 2017 – Francesco Gabbani, Occidentali’s Karma, 6
  • 2018 – Ermal Meta e Fabrizio Moro, Non mi avete fatto niente, 5
  • 2019 – Mahmood, Soldi, 2
  • 2020 – Diodato, Fai rumore
  • 2021 – Maneskin, Zitti e buoni

Leggi anche: