Oscar 2018: chi vincerà il premio come Migliore Attrice Protagonista?

Come tutti gli anni c’era grande attesa per la serata degli Oscar che si è svolta il 4 marzo. Tra le categorie maggiormente sotto i riflettori c’era quella di Migliore Attrice Protagonista, un riconoscimento ambitissimo tra le professioniste del settore. Il record dell’attrice più premiata va a Katherine Hepburn che, nel corso della sua carriera, si è aggiudicata ben quattro statuette, seguita da Meryl Streep, Ingrid Bergman ed Elizabeth Taylor. Proprio Meryl Street quest’anno era di nuovo in lizza ed è lei che è stata la più candidata della storia con ben 21 Nomination: ce l’ha fatta ad aggiudicarsi di nuovo l’agognato titolo? Scopriamolo insieme su: Vincitori Oscar 2018: elenco per categoria!

Oscar alla Migliore Attrice Protagonista 2018: nomination

Quest’anno la categoria di Migliore Attrice Protagonista vedeva la presenza di attrici già affermate e nomi nuovissimi che potevano regalarci belle sorprese. Le cinque attrici in nomination sono:

  • Frances McDormand in “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”;
  • Margot Robbie in “Io, Tonya”;
  • Meryl Streep in “The Post”;
  • Sally Hawkins in “La forma dell’acqua”;
  • Saoirse Ronan in “Lady Bird”.

La vincitrice è stata:

  • Frances McDormand in “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”;

Oscar alla Migliore Attrice Protagonista 2018: pronostici

Così come per la categoria maschile, quest’anno è stata davvero ardua fare pronostici sulla vincitrice come Migliore Attrice Protagonista agli Oscar. Molti puntavano su Frances McDormand (che alla fine ha vinto), che aveva già conquistato una statuetta nel 1997.  Il suo film “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” è stata una delle pellicole più apprezzate dello scorso Festival del Cinema di Venezia quindi potrebbe portarla al successo. A vedersela con la McDormand ci sono state però, altri pezzi forti: Sally Hawkins che è stata apprezzatissima per la sua interpretazione nel film “La forma dell’acqua”, e la giovane Saoirse Ronan eccezionale in “Lady Bird“.

Leggi anche: