L’esame di maturità 2022 è alle porte: si partirà il 22 giugno 2022 e il conto dei 100 giorni è già partito da tempo. La prima prova è quella di italiano e sarà uguale per tutti: una serie di proposte tra cui scegliere quella più adatta al nostro percorso; poi ci sarà la seconda prova che sarà multidisciplinare e tarata su ciascun indirizzo di studio. Le materie della seconda prova vengono decise dal MIUR e verranno poi affrontate dagli studenti in sede d’esame.  Finite le prove scritte, si passerà ai maxi colloqui orali che sono sempre i più tenuti. Il voto finale sarà la somma delle singole prove e dei crediti formativi acquisiti durante l’anno: un valore compreso fra i 60 e i 100 punti. Per gli studenti più meritevoli è prevista anche l’assegnazione della lode.

Maturità 2022: tutte le informazioni per l'esame

Maturità 2022: tutte le informazioni per l’esame

La prima prova si terrà il 22 giugno, la seconda il 23 e poi durante gli iscritti verrà estratta la lettera da cui si partirà per i colloqui orali. Ecco perché non esiste ancora una data precisa per ogni studente. L’orario di partenza è fissato per le 8:30. Ti consigliamo comunque di presentarti un po’ prima per non rischiare di arrivare in ritardo e vederti annullata la prova. Potrai portarti alla prima prova un dizionario dei sinonimi e dei contrari che ti sarà molto utile per scrivere il tema. Per la seconda prova sono ammessi i vocabolari e la calcolatrice ma prima di portare qualsiasi cosa consultati con i tuoi insegnanti che ti daranno le informazioni giuste per non indispettire la commissione. Metti nello zaino più di una penna, dell’acqua e uno snack, le prove saranno molto lunghe ed è bene arrivare preparati per non rischiare di avere un calo di zuccheri o un capogiro dovuto alla disidratazione.

Il giorno prima della maturità chiudi tutto e esci: l’ansia gioca brutti scherzi ed è importante non arrivare troppo carichi. Prenditi del tempo per te stesso: arrivati a quel punto i giochi sono fatti e il ripasso dell’ultimo minuto non serve poi a molto. Un po’ di relax, invece, ti permetterà di rimettere a fuoco le tue priorità e arrivare più disteso in sede di valutazione. In bocca al lupo!

Potrebbe interessarti anche: