8TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: COSA SAPERE

Il test di Medicina alla Cattolica è arrivato ad un punto decisivo: dal 9 al 20 aprile i candidati risultati ammessi dovranno procedere con la pre-immatricolazione. In seguito alla procedura online occorre poi stampare il bollettino MAV e pagare la prima rata di 2.000 euro.

Il test d’ingresso di Medicina 2018, come sapete, è previsto per tutte le matricole che vogliono iscriversi alle facoltà di Medicina e Chirurgia o Odontoiatria. In tutte le università pubbliche sappiamo che è il Miur a regolamentare i test di Medicina, così come le prove di Veterinaria e Architettura. Tutte le informazioni necessarie sono quindi contenute nel bando che sarà pubblicato dal Ministero dell’Istruzione tra qualche mese: troverete informazioni su come iscriversi, struttura e materie della prova, domanda, punteggi, date di pubblicazioni dei risultati, funzionamento delle graduatorie e degli scorrimenti. Per quanto riguarda invece le date, il Miur ha già pubblicato il calendario ufficiale con le date di tutti i test d’ingresso.

Vi piacerebbe però studiare Medicina all’Università Cattolica del Sacro Cuore? La famosa università rientra tra quelle private e quindi non dipende dalle decisioni del Miur: è la stessa università che stabilisce date, struttura, modalità di svolgimento, posti disponibili e graduatoria per l’accesso programmato alla sua facoltà di Medicina ed Odontoiatria. In questo articolo vi aiuteremo a capire come funziona il test di Medicina 2018 all’Università Cattolica e dato che la prova si è già svolta il 27 marzo 2018, vi daremo tutte le informazioni necessarie su risultati, le graduatorie, scorrimenti e immatricolazione. Siete pronti?

test medicina cattolica 2017 guida

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE: TEST INGRESSO 2018

L’Università Cattolica del Sacro Cuore ha sede a Milano, Brescia, Piacenza e Roma e ha moltissime facoltà sia ad accesso programmato (quindi che necessitano di un test d’ingresso) sia a numero aperto. Per quanto riguarda Medicina, il test d’ingresso è obbligatorio poiché la facoltà è a numero chiuso e ha sede a Roma. La competizione è molto alta e i posti disponibili pochi: ormai la prova è stata affrontata, per cui incrociate le dita e sperate in un buon risultato!

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: IL BANDO

Non dipendendo dal Miur, è l’Università Cattolica del Sacro Cuore a occuparsi della redazione del proprio bando per l’ammissione alle facoltà a numero chiuso gestite dall’Ateneo. Per quando riguarda il bando per il test d’ingresso a Medicina, questo è stato pubblicato a gennaio 2018, e contiene tutte le informazioni relative a: date, iscrizione, struttura e materie della prova, punteggi, date di pubblicazione dei risultati, graduatorie e scorrimenti. Clicca qui per consultare il bando: Bando Test Medicina Cattolica 2018

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: DATE

Il test di Medicina 2018 alla Cattolica del Sacro Cuore di Roma si è svolto il 27 marzo 2018 all’Ente Fiera di Roma in Via Portuense 1645 alle ore 11.00, e i candidati si sono recati in sede un’ora prima. Le selezioni per entrare alla Cattolica in genere si tengono quindi molto prima dei test delle università pubbliche fissati per settembre. Qualora non avessi superato il test d’ingresso alla Cattolica, non preoccuparti, potrai sempre tentate quello per un’università pubblica o per un’altra facoltà. Ecco il calendario completo.

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: COME ISCRIVERSI

Le modalità d’iscrizione sono consultabili nel bando redatto dall’Università Cattolica: le domande sono state presentate dalle ore 13:00 del 17 gennaio 2018 e le ore 24:00 del 16 marzo, pena l’esclusione dal concorso. Per l’iscrizione occorre:

  • collegarsi al sito http://roma.unicatt.it e seguire esclusivamente la procedura di iscrizione online
  • effettuare la registrazione al sistema di iscrizione online
  • compilare la sezione anagrafica
  • compilare la sezione concorso: scegliere il corso di laurea per cui si intende concorrere
  • compilare la sezione diploma
  • scaricare nella sezione pagamenti il bollettino MAV per il pagamento della quota d’iscrizione al test (pari a 120 euro) e pagarlo entro la data di chiusura delle iscrizioni

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: LE DOMANDE

Mentre il test previsto dal Ministero dell’Istruzione per le università pubbliche è composto da 60 domande da svolgersi in 100 minuti, il test di Medicina alla Cattolica è composto da ben 120 domande da svolgersi in 120 minuti! Le domande, a risposta multipla, sono così ripartite:

  • 90 domande di tipo psico-attitudinale: logica, ragionamento spaziale visivo, attenzione e precisione, comprensione di brani, ragionamento numerico e problem solving).
  • 20 domande di lingua inglese
  • 10 domande di cultura religiosa (l’Università Cattolica è d’ispirazione cattolica).

Anche i punteggi differiscono da quelli pensati dal Miur: si attribuisce 1 punto per ogni risposta esatta, – 0,25 punti per ogni risposta errata e 0 punti per ogni risposta non data.

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: COME STUDIARE

Come abbiamo visto il test non verte su materie di studio scientifiche, ma prevalentemente su domande di ragionamento logico numerico. Oltre a ripassare la grammatica inglese e le nozioni di cultura religiosa, è quindi importantissimo esercitarsi per la parte di logica che è composta da ben 90 quesiti su 120! Inoltre, bisogna essere velocissimi in quanto c’è un solo minuto per domanda. Ecco le nostre simulazioni per il test di Medicina 2018 alla Cattolica di Roma, valide anche per il Test di Medicina 2018 che si terrà a settembre:

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: POSTI DISPONIBILI

La competizione per entrare all’Università Cattolica del Sacro Cuore è molto alta e in genere ogni anno sono tantissimi i candidati che tentano il test. Per l’anno accademico 2018/2019 i posti messi a disposizione sono 270 per la facoltà di Medicina e Chirurgia e 25 per Odontoiatria e protesi dentaria.

TEST MEDICINA CATTOLICA 2018: RISULTATI, GRADUATORIA E SCORRIMENTI

I candidati risultati ammessi dovranno procedere alla pre-immatricolazione secondo le seguenti modalità:

  • collegarsi al sito http://roma.unicatt.it e scaricare sul sistema per le iscrizioni online (nella propria pagina personale nella sezione pre-immatricolazione il bollettino MAV per  il pagamento della prima rata delle tasse universitarie ed effettuare il versamento, entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria.
  • Inviare all’indirizzo e-mail ammissioni -rm@unicatt.it ovvero al numero di fax 063054243 copia della ricevuta di pagamento del bollettino MAV con il modulo di dichiarazione di accettazione del posto, scaricabile dalla pagina personale del sistema d’iscrizione on-line.
  • Il candidato collocatosi in posizione utile in graduatoria che non intenda accettare il posto è invitato a darne comunicazione nella pagina personale del sistema di iscrizione on-line nella sezione pre-immatricolazione.

La pre-immatricolazione dovrà essere effettuata dal 9 al 20 aprile 2018: qualora non si rispettassero le scadenze i candidati risulterebbero rinunciatari. Dal 2 maggio quindi si procederà con il primo scorrimento di graduatoria e i posti vuoti verranno riassegnati. L’immatricolazione sarà perfezionata quando otterrete il diploma di maturità, secondo le modalità indicate nel bando dell’Università Cattolica. Per saperne di più:

TEST INGRESSO CATTOLICA 2018: ALTERNATIVE SE NON SUPERI IL TEST

E se non superi il test? Niente paura, potrai provare ad entrare in un’altra università privata o tentare il test di medicina per le università statati che si terrà a settembre. Oppure, potrai scegliere una Facoltà alternativa e rifare il test il prossimo anno. Ecco cosa sapere: