Il Corso Triennale in Lettere fa parte della Classe di Laurea L-10. Vuoi saperne di più? Leggi la nostra guida!

La classe di laurea L-10 fa riferimento ad un corso di studi della durata di tre anni alla fine del quale si ottiene una Laurea Triennale in Lettere. Chi vuole iscriversi a questo corso di studi deve avere una solida formazione di base, metodologica e storica, negli studi linguistici, filologici e letterari, inoltre deve avere la conoscenza essenziale della cultura letteraria, linguistica, storica, geografica ed artistica dell’età antica, medievale e moderna, con conoscenza diretta di testi e documenti in originale.

Ovviamente gli iscritti devono possedere la piena padronanza scritta e orale di almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano, e sapere utilizzare i principali strumenti informatici. Ma scopriamo insieme quali valide alternative ci sono nelle università italiane.

L-10 nelle Università Italiane

Il corso di laurea afferente alla classe L-10 Lettere è disponibile sia nelle università statali, sia nelle università telematiche, di cui vi parleremo in seguito nello specifico. Ricordiamo che questo corso di studi dà le basi negli studi linguistici, filologici e letterari

Ogni facoltà ha indirizzi diversi che fanno parte di questa classe di laurea: dal corso in Letterature europee per l’editoria e la produzione culturale all’indirizzo Arte, musica e spettacolo fino al curriculum di Scienze umanistiche, discipline letterarie, artistiche e filosofiche. Tra le università italiane che hanno a disposizione più indirizzi di questo corso di laurea triennale in Lettere troviamo:

  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Università degli Studi “Ca’ Foscari” di Venezia
  • Università degli Studi di Napoli “Federico II”
  • Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Adesso vediamo insieme tutti i vantaggi di seguire questo corso in un ateneo online.

Lettere nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Il corso di laurea della classe L-10 Lettere è erogato in modalità online da quattro università telematiche riconosciute dal MIUR:

  • eCampus
  • Unimarconi
  • Unicusano
  • Unipegaso

Il nostro consiglio è di studiare Lettere online, visto che ci sono molti atenei per via telematica che erogano questo corso di studi. Ricordiamo che nelle università online avviene tutto da remoto e gli unici spostamenti sono per gli esami di profitto che devono svolgersi obbligatoriamente in sede. Fortunatamente ogni facoltà ha diverse succursali sparse da Nord a Sud Italia, per questo motivo chi deve decidere a quale università iscriversi può controllare se ci sono delle sedi vicino alla propria abitazione per evitare di spostarsi troppo e quindi spendere ulteriori soldi per il viaggio.

Prima di parlarvi degli sbocchi lavorativi, vi consigliamo di compilare il form in fondo all’articolo per scoprire quali sono le sedi a disposizione di questi atenei sul territorio italiano.

Lettere: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi sceglie di seguire un corso di studi L-10 Lettere online ha diversi sbocchi lavorativi a disposizione: per enti e istituzioni sia pubbliche che private. I laureati di questo corso possono trovare occupazione nel campo dell’editoria e nelle istituzioni che organizzano attività culturali o operano nel campo della conservazione e della fruizione dei beni culturali.

Con la laurea in Lettere c’è chi vuole diventare giornalista, tuttavia ricordiamo che per iscriversi all’Albo è necessario un tesserino che si ottiene grazie ad una collaborazione retribuita con una o più testate iscritte regolarmente al Tribunale per un periodo totale di 24 mesi di pubblicazioni e regolare retribuzione. Al termine di questi due anni è necessario raccogliere tutta la documentazione che attesti l’avvenuto pagamento e redigere la domanda di iscrizione all’Albo dei Giornalisti. La retribuzione minima prevista e il numero di articoli sono diversi a seconda dell’Ordine a cui si appartiene.

L-10: cosa si può insegnare?

Con la Laurea triennale in Lettere cosa si può insegnare? Non c’è possibilità di accedere al concorso pubblico per l’insegnamento senza un titolo di studi magistrale o specialistico, perciò con la classe di laurea L-10 si può insegnare, ma solo dopo aver conseguito ulteriori 120 CFU (Crediti Formativi Universitari) con la laurea magistrale, oltre ai 180 CFU già ottenuti con il percorso di laurea breve.

La naturale prosecuzione del percorso formativo è costituita dai seguenti corsi di laurea magistrale:

  • LM 2 – Architettura
  • LM 14 – Filologia moderna
  • LM 15 – Filologia, letteratura e storia dell’antichità
  • LM 37 – Lingue e letteratura moderna europee e americane
  • LM 38 – Lingue moderne per la Comunicazione e la Cooperazione internazionale
  • LM 39 – Linguistica
  • LM 45 – Musicologia e beni culturali
  • LM 65 – Scienze dello spettacolo e produzione multimediale
  • LM 78 – Scienze Filosofiche
  • LM 88 – Sociologia
  • LM 92 – Teorie delle comunicazioni

Finito il percorso di studi con la laurea specialistica in una di queste aree, unitamente alla laurea in Lettere, si ha l’abilitazione all’insegnamento in alcune materie specifiche come Lettere, Grammatica, Storia, Geografia. Si potrà insegnare nelle seguenti scuole:

  • Scuole medie
  • Istituti Tecnici e Professionali
  • Licei

Avete ancora dei dubbi sulla laurea in Lettere? Compilate in maniera gratuita e senza impegno il form qui di seguito: gli esperti di AteneiOnline vi risponderanno il prima possibile.