Anastasio: tutto quello che dovete sapere

Anastasio 150 mila fan su Instagram e una sfolgorante carriera davanti! La dodicesima edizione di X Factor sta andando alla grande ai live per tutti ma in particolare per lui; le puntate sono disponibili anche su Sky On Demand e sul digitale terrestre, al canale 311 o 11. Al timone delle serate, come sempre, l’immancabile Cattelan che, tra la presentazione di un’esibizione e un’altra dei concorrenti del talent, sta portando a casa, con successo, anche questa edizione. A giudicare FedezMara MaionchiManuel Agnelli e Lodo Guenzi con il compito di far emergere il talento e portare alla vittoria il migliore. Oggi vogliamo concentrarci su uno dei concorrenti più apprezzati sia dalla giuria che dal pubblico, vediamo chi è Anastasio: cerchiamo di sapere qualcosa in più sulla sua vita (privata e non) e sulle news che lo riguardano!

Leggi anche:

Chi è Anastasio: news su di lui e il caso Lucarelli

Anastasio è uno dei concorrenti del talent più apprezzati al momento, sia dalla giuria che dal pubblico. Fa parte del team di Mara Maionchi, gli Under Uomini, e ogni giovedì sera, dopo ogni sua esibizione, i commenti positivi non tardano ad arrivare: hanno impressionato moltissimo le sue esibizioni su “Generale”, “Mio fratello è figlio unico” e “An other brick in the wall” (Mara stava quasi per avere un infarto). Si sono espressi in positivo tutti i giudici, tanto che Fedez gli ha dimostrato la sua ammirazione per come scrive, sostenendo che bravi come lui, in questo talent, ce ne sono stati davvero pochi. Marco Anastasio viene da Meta di Sorrento in cui vive con la famiglia; la madre e il padre sono entrambi avvocati civilisti ma lui non ha voluto proseguire la loro carriera, dedicandosi solo ed esclusivamente alla sua musica. In questi giorni sta facendo molto discutere la pubblicazione di un tweet al veleno che il rapper avrebbe diffuso nel 2016. Nel testo indirizzandosi a Selvaggia Lucarelli, scriveva parole davvero poche carine. Questo comprometterà la sua finale?

Marco Anastasio del team Under Uomini di Mara Maionchi: quanti anni ha

Anastasio non si è ancora espresso sull’argomento Lucarelli ma speriamo che chieda presto scusa, intanto cerchiamo di scoprire qualcosa in più su di lui. Marco è un ragazzo di soli 21 anni, diplomato presso l’Istituto Agrario di Portici, che con la sua musica ha fatto centro nel cuore del pubblico del talent; è stato definito da alcuni un rapper, altri sostengono, invece, che non lo sia. Noi, pubblico, lo ammiriamo e lo apprezziamo indipendentemente dal genere a cui appartiene.

Anastasio X Factor 2018: curiosità sulla sua fidanzata

Anastasio, prima di arrivare ad X factor, era già conosciuto su youtube con il nome di Nasta con il quale ha iniziato il suo cammino nel mondo della musica. Con la partecipazione al talent ha deciso di cambiare il nome in Anastasio, che altro non è che il suo vero cognome, giustificando la sua scelta come la volontà di portare solo sé stesso sul palco. Sulla sua vita privata si sa molto poco, sul suo profilo social non ci sono indizi chiari, e non sappiamo se da qualche parte ci sia una fidanzata ad aspettarlo.

La fine del mondo: il testo dell’inedito di Anastasio

Aspetta, non sono pronto ancora, guardo ancora l’etichetta, non so andare in bicicletta o fare i 100 all’ora, mai corso una maratona, superato ostacoli, non ho mai visto il Napoli di Maradona. E ho le licenze scadute da un pezzo, quella poetica da rinnovare o da levare di mezzo; abbatto la clessidra orizzontale per fermare il tempo, a patto che smettiate di soffiare per cambiare il vento. E il freddo che avanza, l’anima sintetica, l’estetica dell’ansia,  e se oggi potessi cambiare il mondo lo farei domani…

Non mi rompete il cazzo con sta fretta di decidersi, lasciatemi, non fatemi alzare dal letto.  Scendetemi di dosso con sta fretta di decidersi voi, voi non fatemi alzare dal letto.  Ma voi davvero volete le cose semplici, inflazionarvi le emozioni con pezzi sempre identici, beh… io sono stanco delle cose normali, io non ho tempo per le cose normali, di certo non mi alzo dal letto per cose normali.

Tu non mi credi? Io vengo a romperti i pensieri, ti toglierò l’ossigeno e la terra sotto ai piedi. Io vengo a romperti i pensieri. Io mando giù l’arsenico, non lascio manco più le goccioline, Xanax come noccioline, pare da rimpicciolire. E sogno un mondo che finisca degnamente, che esploda, non che si spenga lentamente. Io sogno i Led dei riflettori alla Cappella Sistina, sogno un impianto con bassi pazzeschi, sogno una folla che salta all’unisono, fino a spaccare i marmi, fino a crepare gli affreschi. Sogno il “Giudizio Universale” sgretolarsi e cadere in coriandoli, sopra una folla danzante di vandali, li vedo a rallenty, miliardi di vite mentre guido il meteorite sto puntando lì.

Io sogno i Led dei riflettori alla Cappella Sistina, sogno un impianto con bassi pazzeschi, sogno una folla che salta all’unisono, fino a spaccare i marmi, fino a crepare gli affreschi. Sogno il “Giudizio Universale” sgretolarsi e cadere in coriandoli, sopra una folla danzante di vandali, li vedo a rallenty, miliardi di vite mentre guido il meteorite sto puntando lì.