Natale a New York: le regole anti-covid

New York, una delle città più belle al mondo che, durante le vacanze di Natale, si appresta a diventarlo ancora di più, si atterrà alle norme e alle regole anti-covid per evitare che il contagio del virus possa aumentare ancora. La città di New York, a Natale, è quella che si vede nel film “Mamma ho perso l’aereo” in cui ogni angolo della città, ogni casa è decorata a dovere e le strade sono gremite di gente. Quest’anno, però, tutto cambia; scopriamo insieme come.

Leggi anche: Londra a Natale: le regole anti-covid nel Regno Unito

Natale a New York: come si festeggerà nonostante il Covid

Data la difficile situuazione che stiamo vivendo a causa del Covid-19 sono stati emessi provvedimenti e misure restrittive per impedire che il virus possa continuare a viaggiare. Queste feste natalizie saranno ricordate come quelle all’insegna del rispetto della distanza di sicurezza, della continua igienizzazione delle mani e dell’impossibilità di riunirsi con tutti i parenti o con tutti gli amici. Anche New York è d’accordo con queste iniziative anche perché in America ci sono ancora troppi casi al giorno.

Natale a New York: le parole del sindaco De Blasio

Proprio qualche ora fa il sindaco di New York, De Blasio, ha fatto sapere che probabilmente dopo Natale sarà previsto un lockdown aggiungendo, inoltre, che si potrebbe trattare di qualche settimana. Purtroppo stiamo vivendo una situazione difficile, in tutto il mondo, e se queste misure restrittive serviranno ad allontanare il virus dobbiamo essere tutti pronti a rispettarle.

Non perderti: