Il Corso Triennale in Scienze del Turismo fa parte della Classe di Laurea L-15. Vuoi saperne di più? Leggi la nostra guida!

La classe di laurea L-15 fa riferimento ad un corso di studi della durata di tre anni alla fine del quale si ottiene una Laurea Triennale in Scienze del Turismo. Chi vuole entrare a far parte di questo corso deve avere buone conoscenze delle discipline economiche, antropologiche, geografiche e sociologiche, nonché nelle aree giuridiche e culturali che riguardano il settore del turismo. Senza dimenticare che gli iscritti devono avere padronanza dei metodi della ricerca sociale ed economica con una preparazione relativa alla misura, al trattamento e al rilevamento dell’analisi sociale.

Gli studenti devono inoltre conoscere la cultura organizzativa dei contesti lavorativi che permetta di lavorare in maniera adeguata in contesti imprenditoriali e amministrativi del settore turistico. Infine devono acquisire le tecniche di promozione e fruizione dei beni culturali e ambientali e delle attività culturali. Proseguendo la lettura scopriremo nel dettaglio le alternative possibili nelle università italiane.

L-15 nelle Università Italiane

Il corso di laurea afferente alla classe L-15 Scienze del Turismo si può trovare sia nelle università statali, sia nelle università telematiche di cui vi parleremo nei prossimi paragrafi.

Nelle università tradizionali ci sono diversi corsi a disposizione, da quello in Scienze del turismo e dell’organizzazione delle manifestazioni sportive a quello di Promotore turistico delle risorse ambientali e culturali fino al curriculum di laurea in Economia, valorizzazione, gestione del patrimonio turistico. In questo caso troviamo diverse strutture che erogano il corso di Scienze del Turismo. Tra queste citiamo:

  • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  • Università degli Studi di Napoli “Federico II”
  • IULM – Libera Università di Lingue e Comunicazione
  • Università degli Studi di Torino
  • Università degli Studi di Milano-Bicocca

Ora capiamo quali alternative ci sono a disposizione nelle università telematiche per questo corso di studi.

Scienze del Turismo nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area di studio
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Le Università Telematiche riconosciute dal Miur che erogano L-15 Scienze del Turismo online sono due: l’Università Telematica eCampus e l’Università Telematica Pegaso.

La scelta della migliore università telematica ricade su diversi fattori: le modalità d’esame che possono essere scritte oppure orali a scelta del docente di riferimento, la facilità nell’utilizzo della piattaforma, fondamentale per seguire le lezioni in modalità sincrona e asincrona e per accedere a tutto il materiale didattico.

Senza dimenticare che nella scelta del migliore ateneo con Scienze del Turismo Online bisogna tenere in considerazione anche quali succursali sono presenti sul territorio italiano: per svolgere gli esami di profitto infatti gli studenti devono recarsi in sede e per questo motivo potrebbero prediligere una facoltà con la sede più vicina alla propria abitazione. Poi c’è chi, una volta ottenuto il titolo di laurea breve, potrebbe proseguire gli studi, così è necessario capire anche quali siano le lauree magistrali a disposizione, per evitare di fare un trasferimento da un ateneo all’altro.

Scienze del Turismo: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi sceglie di seguire un corso di studi L-15 Scienze del Turismo ha diversi sbocchi lavorativi a disposizione quali:

  • Agente di Viaggi
  • Esperto in comunicazione turistica
  • Guida e accompagnatore turistico
  • Manager di eventi culturali
  • Organizzatore di fiere ed esposizioni legate al territorio
  • Responsabile del marketing turistico

Le possibilità di trovare lavoro riguardano il comparto dei servizi al turismo, la strategia di comunicazione e marketing, la promozione del territorio, la progettazione e lo sviluppo di iniziative culturali. Questi ruoli possono riguardare sia il settore pubblico che il settore privato, con l’impiego dunque negli Enti pubblici e nelle amministrazioni, in Enti di promozione del territorio e della cultura, agenzie turistiche di varia grandezza.

L-15: cosa si può insegnare?

Con la Laurea triennale in Scienze del Turismo cosa si può insegnare? Come accade anche per gli altri corsi triennali in realtà non è possibile accedere ai concorsi pubblici per l’insegnamento, visto che non bastano i 180 CFU (Crediti Formativi Universitari) ottenuti nel corso di questo percorso: c’è bisogno di altri 120 CFU che si possono acquisire grazie ad una laurea magistrale o specialistica.

Con la classe di laurea L-15 si può insegnare, ma previo ottenimento di un titolo di studio aggiuntivo che può fare riferimento alle seguenti classi di laurea:

Ottenuta la laurea magistrale, è possibile accedere alla classe di concorso A-21 Geografia e quindi ottenere l’abilitazione per insegnare presso i suddetti istituti:

  • Istituti Tecnici settore economico
  • Istituti Professionali

Se al termine di questa guida avete ancora dei dubbi il nostro consiglio è quello di compilare il form qui di seguito in maniera gratuita e senza impegno: gli esperti di AteneiOnline vi risponderanno il prima possibile.