Il concorso ordinario finalizzato al reclutamento del personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado, come disposto dal decreto dipartimentale n. 499 del 21 aprile 2020, si svolgerà entro la fine del 2020 in data ancora da definire, ma il bando è stato già pubblicato e i requisiti noti.

Tra i requisiti necessari per l’ammissione ci sono anche 24 crediti formativi universitari o accademici (CFU) acquisiti in almeno tre dei seguenti ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione, psicologia antropologia o metodologie e tecnologie didattiche.

eCampus – Noi della scuola corre in aiuto a quegli aspiranti docenti che non sono ancora in possesso di quei 24 CFU proponendo un percorso formativo semplificato per la formazione e l’accesso alla professione di docente. Appelli ogni mese ed esami che possono essere affrontati tutti in un unico giorno.

Questo il programma completo:

  • M-PSI/04 – Psicologia dell’educazione (6 CFU)
  • M-DEA/01 – Antropologia culturale (6 CFU)
  • M-PED/01 – Pedagogia generale e sociale (6 CFU)
  • M-PED/03 – Metodologie e tecnologie didattiche (6 CFU)

Il corso con codice “CorsoECM01” ha un costo di 500 euro, con possibilità di rateizzare la somma. Le lezioni sono sempre disponibili online e sono supportate dall’assistenza di un tutor personale. La presenza in facoltà è richiesta solo per lo svolgimento degli esami in una delle sedi universitarie in tutta Italia. Per tutte le informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale dell’offerta formativa.

eCampus – Noi della scuola è anche molto altro. Oltre al corso per ottenere i 24 CFU necessari per accedere al prossimo concorso docenti, il centro dedicato alla formazione scolastica propone master speciali per il completamento delle classi di concorso che permettono non soltanto di ottenere un titolo master, ma anche di guadagnare 3 Punti Graduatoria ad esaurimento, 3 Punti Graduatoria di Circolo e di Istituto e 1 Punto Mobilità e Trasferimenti.

Anche in questo caso i corsi possono essere seguiti online comodamente da casa e gli appelli si svolgono ogni mese in tutta Italia.

Chi, invece, punta a diventare educatore professionale socio-pedagogico può seguire un corso dedicato che farà ottenere i 60 CFU necessari. Si tratta di un corso da 1.500 ore per una durata di almeno 6 mesi a seconda delle esigenze degli iscritti. Ogni insegnamento – da Pedagogia generale e sociale a Storia della pedagogia speciale, passando per Pedagogia dell’intervento educativo speciale e Sociologia generale e dei processi culturali – si concluderà con una prova di valutazione idoneativa. Alla prova finale saranno ammessi soltanto i corsisti che avranno ottenuto l’idoneità in ogni insegnamento previsto.

Noi della scuola pensa anche a chi è già docente e vuole migliorarsi e acquisire nuove competenze, grazie ad una serie di corsi di perfezionamento che permetteranno di ottenere da 1 a 5 punti nelle graduatoria. I titoli acquisiti – da quello di Glottodidattica Infantile a “La buona scuola. Metodologie didattiche” che permette di usufruire del bonus da 500 euro – hanno validità presso tutte le istituzioni, gli enti, le associazioni e le strutture pubbliche e private che gestiscono la formazione in scuole di diverso ordine e grado.